Abu Dabbab

Per chi è stato a Marsa Alam ha sicuramente visto o almeno sentito parlare di Abu Dabbab, una delle baie più belle e suggestive, famosa per la sua spiaggia e la barriera corallina.

Il suo ecosistema ricco di vita offre un esperienza unica a tutti, sia per chi fa immersioni subacquee o semplicemente snorkeling, la quantità di vita marina è  a dir poco sorprendente.

Uno dei motivi per cui  è diventata famosa sono le tartarughe marine, infatti nuotando in mezzo alla baia l’incontro con loro è  praticamente certo, è qualcosa che non capita tutti i giorni poter fare il bagno insieme.

 

Come é fatta Abu Dabbab

Questa baia incanta tutti i turisti per la sua particolarità, una spiaggia centrale dove poter fare il bagno in tutta tranquillità e due barriere coralline disposte ai lati della baia stessa.

La spiaggia

La spiaggia centrale si presenta come molte altre bellissime spiagge, ma il suo colore turchese  e l’acqua quasi sempre calda la rendono unica per una nuotata rilassante, come detto prima si possono avvistare le tartarughe ma non solo, razze, polpi,barracuda ecc. per i più fortunati e possibile anche incontrare il Dugongo che di tanto in tanto  fa visita alla baia di  Abu Dabbab.

La barriera corallina

Abu Dabbab ha due barriere coralline disposte sui lati della spiaggia  molto similari tra loro che offrono una varietà di vita marina da lasciare a bocca aperta.

Coralli di ogni colore e dimensione sono sicuramente il pezzo forte di questa barriera ma non dimentichiamo i pesci, qui la fauna offre una moltitudine  di pesci di ogni colore, tra le specie più presenti troviamo il pesce leone, pappagallo, angelo,razze e tantissime altre specie.

Quando si nuota nel reef di Abu Dabbab per la prima volta la sensazione è quella di trovarsi di fronte ad un vero e proprio paradiso, per noi e stato il motivo per cui siamo diventati dei subacquei

barriere-corallina-abu-aabbab-a marsa-alam

Le strutture

Abud Dabbab oltre ad essere una delle attrazioni più gettonate di Marsa Alam ha una serie di strutture per l’accoglienza in questa baia.

Malikia

Un villaggio turistico internazionale di medie dimensione con ristoranti piscine e  animazione per intrattenere gli ospiti del villaggio.

Al’interno è  presente un diving center gestito da tedeschi: Diving de. Consigliatissimo per la loro professionalità e simpatia.

Hilton Nubian resort

Leggermente più defilato rispetto alle altre strutture ma pur sempre vicinissimo alla baia, dotato di ogni confort il Nubian e una delle validissime alternative per godersi a pieno Abud Dabbab 

Abu Dabbab Lodge

Una piccola struttura con una piscina all’aperto e un ristorante sulla spiaggia con un menù tipico egiziano.

La struttura comprende un diving center internazionale al loro interno, ottimo anche per chi non ha familiarità con lo snorkeling.

Wanasah Bedouin Tent

Un simpatico bar dove poter apprezzare le bevande tipiche egiziane, come il thé e il caffè e rilassarsi all’ombra ammirando il panorama di Abud Dabbab

Abu Dabbab Market

Ovviamente non possono non mancare i negozi di souvenir, insieme a tante altre offerte per soddisfare le esigenze di chi soggiorna o semplicemente visita la baia di Abud Dabbab

reef-di-marsa-alam-nella-baia-di-abu-dabbab

Conclusioni

Per chi decide di fare una vacanza a Marsa Alam non può perdersi questa perla del Mar Rosso, un’ esperienza da non perdere, anche solo per una giornata. Ne vale veramente la pena.

Per visitare Abud Dabbab non è necessario soggiornare nei vicini resort citati sopra, quasi tutti gli alberghi di Marsa Alam offrono l’escursione di una giornata in questa baia, alcuni resort “quelli più vicini” hanno un servizio navetta che è possibile prenotare  alla reception. Il costo varia in base alla struttura ma generalmente si tratta  di pochi euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *