diventare-sub

Diventare sub in vacanza

Diventare sub in vacanza è a nostro avviso il miglior modo per goderti a pieno le meraviglie del mondo sommerso.

Immagina, mentre sei in vacanza, di poter vedere da vicino una barriera corallina con fondali ricchi di vita e nel frattempo prendere un brevetto che ti permette di vivere questa esperienza ovunque tu voglia.

Quando si fa snorkeling l’attrazione a voler diventare un sub è quasi automatica, la voglia di scoprire il mondo sommerso è molta, ma senza il brevetto ovviamente non si possono fare immersioni. 

Il bello di diventare sub in vacanza è quello di fare le lezioni pratiche direttamente in mare aperto, che risultano così più piacevoli e divertenti, con il vantaggio che si torna a casa con il brevetto, risparmiando tempo e denaro.

Forse non sai che le località turistiche più gettonate hanno dei diving center che propongono corsi per diventare sub a prezzi molto vantaggiosi.

A questo punto le domande sorgono spontanee:  saranno professionali? E la certificazione?

Nulla di più semplice! Basta che ti informi se il diving center ha la certificazione: di norma già sul loro sito mettono in evidenza l’associazione a cui si appoggiano e, cosa da non sottovalutare, non vergognarti nel chiedere il loro “stato attivo” nell’insegnamento. 

Le associazioni per la subacquea, a cui i diving center si affiliano per i corsi sono molte, tra tutte, le più utilizzate a livello mondiale sono PADI e SSI

cosa-si-vede-con-il-corso-open-water-divers
Il bello di diventare un divers

Come scegliere il diving center

Se stai pensando al corso per diventare un sub in vacanza devi tenere a mente un aspetto fondamentale, può sembrare banale ma per qualcuno non lo è: scegli una meta dove il diving center è più vicino a dove alloggi.

Molti villaggi turistici hanno all’interno un diving center, prendi in considerazione questa opzione, ti risulterà tutto più comodo e facile.

In questo i siti delle associazioni internazionali di diving possono aiutarti.

Come detto in precedenza sul sito del diving center è in evidenza il logo dell’associazione a cui si appoggia, quindi informati prima dal sito dell’associazione e poi dal diving center sul programma di lezioni del corso.

Ogni corso ha degli standard minimi di programma delle lezioni a cui deve attenersi; naturalmente l’istruttore che ti verrà assegnato avrà la possibilità di aggiustare le lezioni in base alle necessità della didattica.

Una volta che hai pianificato dove andare, contatta via mail o skype il diving center per chiedere tutte le informazioni come: certificazione, costo, numero di lezioni, attrezzature, documentazione ecc.

Ok! ma quanto costa fare il Brevetto ?

I prezzi dei corsi variano in base a dove li si vuole fare, al numero di lezioni , di immersioni e soprattutto alla tipologia di corso che si vuole svolgere.

Per esempio, nel Mar Rosso i prezzi si aggirano attorno alle 450 euro per il corso OWD (Open Water Diver), comprensivo di  parte dell’attrezzatura (a volte anche completa), corso di teoria, immersioni in piscina, brevetto e circa 4 immersioni in mare.

Se ci spostiamo in Europa il prezzo per lo stesso brevetto sale indicativamente di 50 euro, per questo vale sempre la regola di chiedere prima il prezzo, per non trovarsi sorprese alla fine.

Il nostro consiglio in caso di corsi fatti all’estero, è quello di chiedere sempre in anticipo se preferite il libro di teoria e i video corsi nella vostra lingua madre.

Open water diver

L’OWD è  il punto di partenza, quello che ti darà la  certificazione ad immergerti fino ad un massimo di 18 metri.

E’ il primo livello ottenibile, nel quale apprendi le conoscenze basilari sull’equipaggiamento e il loro utilizzo, sulla teoria della subacquea come i tempi di discesa e risalita , accenni di fisica e come comportarsi in varie situazioni. 

corso-open-water-diver-in-vacanza

Consigli utili

Piccola guida per non incorrere in disguidi inutili che possono risultare  fastidiosi o dannosi:

La salute 

La subacquea è uno sport fisico che richiede impegno e buona salute , quindi informati preventivamente dal tuo medico se sei idoneo a praticare questo sport.

In fase di iscrizione al corso , il diving center ti dovrà far compilare un’autodichiarazione di buona salute: sii sempre onesto nelle risposte , ricordati che la salute viene prima di tutto!

Test teorico

Quando si fa un corso di subacquea bisogna anche affrontare la parte torica, non spaventarti è semplice e di facile intuizione.

Se vuoi anticipare i tempi e presentarti al corso preparato , il nostro consiglio è quello di scaricare il manuale e il video, direttamente da casa, tramite i siti internet ufficiali delle associazioni per la subacquea.

Una volta arrivati  al mare ripassi con l’istruttore quanto studiato, fai il test e via con le lezioni in acqua, il divertimento sarà garantito.

Attrezzatura

Se sei all’inizio non spendere fin da subito troppi soldi per l’attrezzatura, l’unico acquisto che ti consiglio è quello della maschera, pinne e boccaglio, il resto lo puoi affittare presso il diving center scelto, i prezzi sono  economici soprattutto se effettui il corso.

Ovviamente fatti fare sempre un preventivo comprensivo di tutto , così da non aver sorprese.

Tanto una volta che ti appassioni, l’acquisto di tutta l’attrezzatura verrà da sé!

attrezzatura-diving
Attrezzatura-diving-open-water

Ricapitolando: cosa devi sapere prima di iniziare il corso?

Informati preventivamente dal tuo medico se sei idoneo a praticare questo sport.

La certificazione e lo stato attivo alla didattica del diving center a cui ti appoggerai; mi raccomando è la prima cosa!

Il prezzo del corso completo e del brevetto.

Attenzione: se il manuale lo hai già procurato tu, il costo deve essere tolto.

Il costo dell’attrezzatura, non tutti la includono nel prezzo, guarda sempre anche se nel loro sito è scritto.

I documenti di cui il diving center ha bisogno per rilasciare il brevetto: carta di identità / passaporto e fototessere.

Il numero di lezioni e la disponibilità dei corsi del diving center per il periodo in cui sarai in vacanza, così da organizzare le lezioni per tempo e in tutta comodità.

Se hai deciso di andare all’estero mi raccomando la lingua: se non sai l’inglese chiedi sempre se nello staff del diving center  hanno una persona che parla la tua lingua, altrimenti potrebbe diventare tutto più complicato.

Se conosci l’inglese il problema non sussiste.

Per qualunque dubbio o incertezza non esitare a contattare il diving center, vedrai che saranno sempre gentili e disponibili.

corso-sub-in-vacanza
Ok ora ho il brevetto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi con noi

Rispondi