Marsa Alam

Marsa Alam, il mar rosso che non ti aspetti

Ci trovi anche qui
Share
Informazioni sul coronavirus in Egitto
Info sulle restrizioni da covid-19 in Egitto

Una meta per una vacanza tra mare, sole e deserto , all’insegna del relax e del divertimento, anche per le famiglie !
Marsa Alam è un piccolo villaggio di pescatori situato sulla costa Ovest dell’Egitto, all’incrocio tra la strada che costeggia il Mar Rosso e l’antica strada proveniente da Edfu, sul Nilo, ( comprendente nella sua amministrazione anche i villaggi di Berenice e El Sheikh El Shazly ) che dal 2001, grazie all’apertura dell’aeroporto internazionale e del conseguente incremento del turismo, ha vistolo sviluppo di molteplici villaggi, di cui il più famoso è Port Ghalib, diventando così una meta popolare come Sharm El Sheikh o la più vicina Hurghada.

Marsa Alam una vacanza per tutti

Questa località viene maggiormente apprezzata per i molteplici siti ,tra mare e deserto, ancora incontaminati ricchi di storia e luoghi da ammirare: per gli amanti del mare ci sono luoghi dove poter fare immersioni e snorkeling ricchi di varietà di fauna marina, dove si possono incontrare facilmente delfini, tartarughe e il “mitico” dugongo.

Per gli amanti del deserto e della storia del luogo ci sono escursioni presso i “vicini”  siti archeologici di Luxor, Abu Simbel, Edfu e Assuan, oltre alle motorate nel deserto e le uscite notturne per ammirare il firmamento.
Marsa Alam nasce intorno al 1940 come villaggio operaio per i lavoratori della vicina miniera di fosfato; circa venti anni dopo la produzione venne sospesa a causa dell’esaurimento della stessa.
Negli anni ’90 ebbe inizio il turismo, con arrivi di persone in cerca di un mare stupendo e barriere coralline ancora intatte. I turisti si spostavano, inizialmente, via terra  partendo da Hurghada.

L’area si è poi sviluppata nel 2000 grazie a numerosi interventi urbanistici, tra cui il sopra citato Aeroporto Internazionale.
Il comune si presenta oggi diviso in due parti da una via principale: la parte vecchia sul lato costiero abitata per lo più da pescatori presenta un piccolo porto con varie barche usate per la pesca e  imbarcazioni per le escursioni , mentre la parte nuova che dà sull’entroterra è più turistica e presenta alcuni alberghi , bar e ristoranti oltre alle zone residenziali.
Pur avendo subito anche loro gli effetti della crisi economica, Marsa alam è riuscita comunque a rimanere una località sempre molto apprezzata migliorando l’offerta turistica, per questo motivo oggi si può dire che il rapporto qualità prezzo rimane tra i migliori sul mercato turistico.

Marsa Alam

Quando andare a Marsa Alam?

Diciamo che è possibile andarci tutto l’anno, tuttavia il periodo più caldo è tra maggio e ottobre quando le minime sono tra i 23/25 gradi mentre le massime vanno tra i 30/35 gradi circa; nel resto dell’anno le temperature sono più basse e variano tra i 16/21 gradi le minime e le massime tra i 23/27 gradi.
Il clima è secco quasi tutto l’anno e non piove praticamente mai, l’acqua del mare può a risultare un pochino fresca nel periodo tra dicembre e metà febbraio con un temperatura minima che si aggira tra i 23/24 gradi.

Temperature medie

MeseGen.Feb.Mar.Apr.Mag.Giu.Lug.Ago.Sett.Otto.Nov.Dic.
Min.131416202325262625221815
Max.232427303235353534322725
Media delle temperature in gradi C° a Marsa Alam

Temperatura dell’acqua

MeseGen.Febb.Mar.Apr.Mag.Giu.Lug.Ago.Set.Ott.Nov.Dic.
Temp232223232527282928282624
Media della temperaturadell’acqua in gradi C° a Marsa Alam

cosa vedere a Marsa Alam

Le escursioni da fare  a Marsa Alam non sono proprio poche, diciamo che si dividono prevalentemente in due sezioni.

La prima e quella del mare, dove baie, atolli e moltissimi luoghi dove trascorrere piacevoli giornate a stretto contatto con la natura che solo il mar rosso può regalare, andiamo a vedere quali sono.

Doplhin house

Chi di voi non vorrebbe farsi una nuotata con i delfini?  qui i delfini sono in libertà e molto spesso si avvicinano incuriositi, in questa uscita si pratica sia la subacquea che snorkeling in tutta sicurezza.

Delfini a Marsa Alam
Clicca qui per approfondire su Dolphin house

Abud Abbab

Una delle baie più belle e suggestive di Marsa Alam,  rimarrete incantati dalla sua  barriera corallina di facile accesso disposta sui lati della spiaggia.

In questa baia l’incontro con le tartarughe marine è praticamente certo oltre a tutti i pesci uno più colorato dell’altro

Abu dabbab
Clicca qui per approfondire su Abud Abbab

Elphinstone reef

Se sei un subacqueo non puoi perderti questo sito di immersione dalle forti emozioni, qui potrai immergerti e nuotate accanto a squali martello e pinna bianca oceanico ” detto anche longimanus”

Squalo elphinsone reef
Clicca qui per approfondire su elphinstone reef

Passiamo alla seconda parte delle escursioni  e riscoprire le bellezze del deserto, si possono visitare i paesini antichi, fare dei giri in quad o in cammello, o pure ammirare le selle nel bel mezzo del deserto 

Astro tour

luna marsa alam
Clicca qui per approfondire su astro tour

El Quseir

Uno dei paesi antichi di Marsa alam qui la storia e il mare si fondono per una visita di sicuro effetto, luogo perfetto anche per trascorrere le vostre vacanze.

el quseir
Clicca qui per approfondire su El Quseir

Port ghalib

Chiamata anche cittadina resort e una zona portuale dove negozi, hotel e tutti gli intrattenimenti che Marsa Alam ha da offrire si sono concentrati qui, molto via anche la sera port ghalib e una delle cose da vedere.

port ghalib
Clicca qui per approfondire su Port Ghalib

2 commenti

  1. Bellissima meta, che purtroppo non ho ancora visitato…

  2. Purtroppo la difficile situazione dell’Egitto rende oggi questi viaggi poco appetibili. Sperando che la situazione possa migliorare. Personalmente, conosco l’Egitto classico delle Piramidi e di Luxor, ma un viaggetto al caldo da queste parti non sarebbe male…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.